La terra del ” Leone di Giuda “

 

Ahmed ha passato quest’ estate  in Africa e ci ha portato la sua esperienza.

 

E che dire dell’Ethiopia, dal freddo altipiano abissino,alla calura del bassopiano somalo , dalla caotica e centralizzata Addis Abeba alla provinciale e città di frontiera che è Godey.

In poche parole dalla metropoli di terra nera al villaggio di terra rossa , coi suoi mille odori e mille spezie per le vie del “Suq “ nel mese sacro del “ Ramadan “.

Dove la gente ti accoglie come un fratello, un cugino o un amico perso e ritrovato.

Ho notato che ad Addis Abeba, la gente malata è lasciata a se stessa mendicando per la città e a Godey questo non accade, per il fatto del mutuo soccorso del clan ovvero ci pensa il clan di appartenenza a dargli da vitto e alloggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...