“Fuori come va ?”

E’ uscito sulla  Gazzetta di Modena il  secondo numero di “Fuori come va ?” , la  rubrica  curata dalle associazioni Insieme a noi e Idee in Circolo, dal Dipartimento di Salute Mentale e dall’Ufficio stampa dell’Azienza Usl di Modena.

In questo numero spazio dedicato in particolare all’ associazione di famigliari Insieme A Noi con un’ intervista alla presidente Tilde Barbieri e un approfondimento sui Gruppi di Auto Mutuo Aiuto con una testimonianza di un famigliare.

Nella Rubrica inoltre la storia di un utente che ,  nel suo percorso di guarigione, ha intrapreso la strada della scrittura.

Periodicamente all’interno della rubrica sarà presente il “dizionario” delle parole della Salute Mentale ispirato al Vademecum uscito lo scorso anno: in questo numero si parla di “Paranoia”

Fuoricomevàn1

Annunci

” Fuori come va ? “

articoli Mat 310513Una rubrica per parlare di Salute Mentale

La Gazzetta di Modena ha pubblicato il 31 Maggio il primo numero di una rubrica sulla salute mentale curata dalle associazioni Insieme a noi e Idee in Circolo, dal Dipartimento di Salute Mentale e dall’Ufficio stampa dell’Azienza Usl di Modena.
Nel primo numero un’intervista a Peppe dell’Acqua, ex direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Trieste, città da dove partì la riforma basagliana, una riflessione di Fabrizio Starace direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Modena e un’intervista ad un utente che racconta la sua storia di ripresa dalla malattia.

Nella pagina del giornale, che uscirà a cadenza mensile, saranno presentate storie di ripresa dalla malattia e di guarigione, ma anche problemi della vita concreta visti e raccontati dal punto di vista della salute mentale della comunità.
L’idea è di promuovere nell’opinione pubblica la consapevolezza da una parte che la salute mentale è un bene della comunità e non riguarda solo le persone con difficoltà psichiche, dall’altra che ci sono “ragionevoli speranze” di potersi riprendere dalla malattia e di recuperare un ruolo nella società.

Per chi volesse collaborare con la redazione di “Fuori come va ?”, qui la presentazione del progetto e i contatti a cui mandare testi , articoli e riflessioni.

Le Parole della Salute Mentale

le parole della salute mentale

La scelta di realizzare questo piccolo “fascicolo” nasce da un’idea semplice:
se il mondo dei Media, determinante nel creare l’opinione pubblica, avrà più
strumenti per conoscere cosa significa parlare di salute mentale saprà farlo
con maggiore consapevolezza riducendo il rischio di alimentare pregiudizi e
i luoghi comuni.
Infatti numerosi studi, incluso il nostro (su oltre 500 articoli) condotto a
Modena nel corso di quest’anno di lavoro, hanno sottolineato come i
media diano delle malattie mentali un’immagine negativa, per lo più basata
sui pregiudizi che vedono le persone con questi disturbi come pericolose,
imprevedibili e inaffidabili. Questa modalità di comunicazione incrementa le
difficoltà che le persone con disturbi mentali si trovano a dover affrontare,
ostacolandone il ricorso alle cure e aumentandone il carico personale e
familiare, aumentando stigma e pregiudizi.
Ad accendere la miccia è stato un dibattito, voluto da utenti e familiari,
nell’ambito della prima edizione della Settimana della Salute Mentale di
Modena (Ottobre 2011). In quell’occasione si sono creati i presupposti per
sviluppare diverse iniziative di reciproco avvicinamento.
Questo vademecum è dunque il frutto di un corso di approfondimento sul
funzionamento e sulle regole che orientano le scelte dei mass media al
quale hanno partecipato numerosi utenti, familiari, operatori, cittadini e
giornalisti e dopo il quale sono state organizzate alcune visite reciproche
(nelle redazioni/nei servizi) ed è stato istituito un sistema di monitoraggio sulla
qualità degli articoli di stampa che parlano di salute mentale.
Durante l’anno di lavoro fondato sul “conosciamoci meglio”, si è creato un
impegno delle parti nella convinzione che l’informazione, la conoscenza e
la partecipazione consapevole dei cittadini siano requisiti indispensabili per
favorire una mentalità libera da pregiudizi a favore di una cultura di inclusione
delle persone con disagio psichico.

Utenti, familiari e cittadini delle Associazioni “Idee in Circolo” e “Insieme a Noi”
Associazione Stampa Modenese, Progetto Social Point, Arci Modena

clicca qui per scaricare il Vademecum

pdf-logo le parole della salute mentale

I Video della Settimana della Salute Mentale – 4

Continuiamo la pubblicazione dei contributi video che documentano alcuni appuntamenti di Màt – Settimana della Salute Mentale proposti e curati con la collaborazione di Social Point .

Oggi proponiamo i video tratti dal dibattito : ” Verso la chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari” che si è svolto il 22 Ottobre scorso a Modena. Video a cura di Maurizio Bergianti della associazione Insieme a Noi.

 

I Video della Settimana della Salute Mentale – 3

Continuiamo la pubblicazione dei contributi video che documentano alcuni appuntamenti di Màt – Settimana della Salute Mentale proposti e curati con la collaborazione di Social Point .

Oggi vi proponiamo i video della conferenza del 24 Ottobre scorso dal titolo “ La Comunità si prende cura di sè ”  con le relazioni di Giuseppina Ridente del Dipartimento di Salute Mentale di Trieste e di Giuseppe Corlito ex direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Grosseto.

I video della Settimana della Salute Mentale – 2

Continuiamo la pubblicazione dei contributi video che documentano alcuni appuntamenti di Màt – Settimana della Salute Mentale proposti e curati con la collaborazione di Social Point .

Oggi vi proponiamo i video tratti dall’ Incontro Nazionale Le Parole Ritrovate che si è svolto Sabato 20 Ottobre all’ Auditorium ” Marco Biagi ”

I video della Settimana della Salute Mentale – 1

Si è appena conclusa Màt  la Settimana della Salute Mentale che si  è svolta a Modena dal 19 al 26 Ottobre.  Social Point è stato promotore di numerosi appuntamenti dei quali presentiamo alcuni contributi video realizzati da Maurizio Bergianti, con la collaborazione delle Associazioni Idee  in Circolo e Insieme a Noi.

Iniziamo con l’ incontro che si è svolto il 19 Ottobre a la Tenda sul tema ” Mass Media e Salute Mentale ” a cui hanno partecipato giornalisti , utenti e famigliari  ed  è stata presentata la ricerca sulla stampa locale a cura della Redazione di Radio Liberamente.

Social Point a Màt

Anche quest’ anno Social Point sarà presente a Màt – settimana della salute mentale con numerose iniziative.

Si inizia Venerdì 19 Ottobre 2012 alle ore 15.00 presso La Tenda in viale Molza a Modena con il dibattito

Mass media e Salute Mentale

“Conosciamoci meglio”

Progetto di formazione tra utenti, familiari, operatori e giornalisti raccontato dai protagonisti
Interviene: Carla Chiappini, Vicepresidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna
Coordina: Roberto Righetti, Presidente della Associazione Stampa Modenese
Presentazione della ricerca su “Mass Media e Salute mentale” a Modena a cura della redazione di Radio LiberaMente
Partecipano: Associazione “Idee in circolo”, Associazione “Insieme a Noi”, Social Point-Progetto di Inclusione Sociale del DSM-DP
Modena, Arci Modena, Ufficio Stampa Azienda USL, Associazione Stampa Modenese.

Si prosegue Sabato 20 Ottobre alle ore 9.00 presso  Auditorium Fondazione Marco Biagi, Largo Marco Biagi 10

con l’ Incontro Nazionale Le Parole Ritrovate
Lavoro, cittadinanza, salute.

Interventi di persone che hanno avuto esperienza diretta della malattia mentale

Apertura dei lavori:
Paola Relandini, Presidente dell’Associazione di utenti “Idee in Circolo”
Tilde Arcaleni, Presidente dell’Associazione di familiari “Insieme a Noi”
Fabrizio Starace, Direttore del Dipartimento Salute Mentale-DP
Intervengono:
Francesco Ori, Assessore Formazione Professionale e Mercato del Lavoro, Provincia di Modena
Francesca Maletti, Assessore Politiche Sociali, Sanitarie e Abitative, Comune di Modena
Tindara Addabbo, Professore Associato di Economia Politica, UniMoRe
Sono stati invitati a intervenire: Aziende del Club Responsabilità Sociale d’Impresa, Fondazione Universitaria “Marco Biagi”, Rappresentanze sindacali provinciali,  Professionisti della Salute Mentale, Associazioni datoriali e Consorzio Solidarietà Sociale
Moderazione di: Radio Liberamente

A cura di: Associazione “Idee in Circolo”, Associazione “Insieme a Noi”, Social Point-Progetto di Inclusione Sociale del DSM-DP Modena, Le Parole Ritrovate Emilia-Romagna e Modena, Fondazione Universitaria “Marco Biagi”
In collaborazione con: Circolo Culturale Left-Vibra, e Consorzio Solidarietà Sociale.

Per partecipare è richiesta l’ iscrizione gratuita, telefonando Lunedì, Mercoledì, Venerdì, dalle 10.00 alle 12.00 alla segreteria organizzativa dell’ Associazione Idee in Circolo: 345-2833360, o scrivendo alla e-mail: associazioneideeincircolo@gmail.com.

Media e Salute mentale, un corso per capire meglio il rapporto tra rappresentazione mediatica e disagio psichico

logo-idee-in-circoloL’associazione Idee in circolo promuove dal 15 marzo un corso gratuito in sei appuntamenti dedicato al difficile rapporto tra media e salute mentale.
“Spesso i media danno delle malattie mentali un’immagine negativa, per lo più basata sui pregiudizi che vedono le persone con questi disturbi come pericolose, imprevedibili e inaffidabili. Per questo vorremmo aprire una collaborazione tra operatori della comunicazione, persone con disagio psichico ed i loro famigliari, operatori dei Servizi di Salute Mentale, cittadini interessati per riflettere insieme su come si possa parlare diversamente di disagio mentale” 
SALUTE MENTALE E MASS MEDIA
PROPOSTA DI INCONTRO, FORMAZIONE, PARTECIPAZIONE E SCAMBIO DI ESPERIENZE
In una prima fase si propone un corso di formazione, con il coinvolgimento di giornalisti esperti come docenti, che prevede 6 incontri così strutturati:
Giovedì 15 marzo ore 18 – 20. Lezione introduttiva, presentazione del progetto. Nozioni di base su un’inchiesta giornalistica,
Giovedì 22 marzo ore 18 – 20. Approfondimento “Radio” e costruzione di un’inchiesta radio, con la partecipazione di Radio Liberamente, Radio di utenti della salute mentale di Modena, in collaborazione con il circolo Vibra,
Mercoledì 28 marzo ore 18 – 20. Approfondimento “giornale” e costruzione di un’inchiesta giornalistica,
Mercoledì 4 aprile 18 – 20. Approfondimento “documentazione fotografica”
Mercoledì 11 aprile 18 – 20. Approfondimento “New Media” e costruzione documentazione video,
Giovedì 19 aprile 18 – 20. Approfondimento “Televisione” e costruzione documentazione video
Una seconda fase in cui utenti, famigliari, operatori, cittadini e giornalisti costruiscono i momenti di scambio e confronto tra i due mondi: quello dei media e quello della salute mentale. Giornalisti stampa, radio e video entreranno con noi nei servizi e noi entreremo nelle redazioni. In questo modo si promuoverà, una formazione sul campo, per cui si lavorerà coi Servizi di Salute Mentale affinché i giornalisti visitino gli stessi, ascoltino i racconti di chi vive quei luoghi.
Se l’idea alla base è veicolare un’attenzione positiva verso il mondo della salute mentale, che è anche connotato da storie positive e di guarigione, gli obiettivi concreti sono quelli di produrre materiali video, radio e di giornalismo sull’esperienza e sul rapporto media e salute mentale e produrre un opuscolo di semplice consultazione rivolto alla comunità ed agli operatori della comunicazione sui principali temi della salute mentale.
Per partecipare al progetto o per ulteriori informazioni, mandare una mail entro il 14/03 a associazioneideeincircolo@gmail.com o telefonando allo 3452833360.
Promosso da: 
Associazione Idee in circolo, Associazione Insieme a Noi, Social Point – Dipartimento di Salute Mentale – DP di Modena, L’Associazione Stampa Modenese, l’ Ufficio Stampa Azienda USL e  il Comitato ARCI Modena.